Settori

I separatori magnetici e i metal detector Bunting proteggono le trituratrici e altri macchinari di lavorazione dai danni causati dai residui metallici. I separatori magnetici sono usati anche per rimuovere eventuale contaminazione metallica dal prodotto finale per garantire una pulizia ottimale e massimizzare il valore del prodotto.

Separatori magnetici specializzati ad alta intensità per rimuovere il ferro fine, i minerali ferrosi e paramagnetici da materie prime e ceramiche.

Severe normative e linee guida industriali sulla sicurezza indicano che la realizzazione di prodotti privi di metalli è fondamentale. I separatori magnetici e i metal detector per l’industria alimentare forniscono la protezione necessaria.

Una separazione ottimale dei metalli garantisce la qualità del prodotto finale riduce la quantità di prodotti inutilizzabili.Il separatore magnetico e il metal detector Bunting sono usati durante la produzione e il riciclaggio del vetro.

Separatori magnetici industriali ad alta intensità per rimuovere i residui ferrosi dai minerali estratti, per purificare i minerali non metallici e recuperare o accumulare i minerali preziosi.

 

In ogni processo, la fase di confezionamento rappresenta l’ultima opportunità per assicurarsi che il prodotto sia privo di metalli prima che esca dalla fabbrica. In questa fase, i separatori magnetici vengono usati prima del confezionamento per rimuovere eventuale metallo ferroso prima che il prodotto confezionato passi attraverso il metal detector per un controllo finale.

Il nome Bunting è da sempre legato ai prodotti per il trattamento della plastica, avendo fornito tali soluzioni per decenni. L’attrezzatura per la separazione di metalli Bunting è usata nella produzione di plastica vergine e di scarto.

I separatori magnetici e i metal detector Bunting rimuovono i residui metallici dal per proteggere le trituratrici e altri macchinari di lavorazione dal danneggiamento. Per terminali più grandi di manipolazione di carbone, molti elettromagneti overband sono progettati a tal proposito.

La riuscita del riciclaggio dipende dalla capacità di recuperare o rimuovere efficacemente il metallo. I separatori magnetici separano i metalli ferrosi, i separatori a correnti parassite recuperano i metalli non ferrosi e l’acciaio inossidabile è separato usando i modelli SSSC o HISC.

Il recupero di metalli ferrosi dalle scorie prodotte durante il processo di fabbricazione dell’acciaio è una fase cruciale del processo, riducendo gli scarti e ottenendo così metallo prezioso.

La contaminazione metallica è presente nella maggior parte dei processi industriali del legno e deve essere rimossa. Nella fabbricazione di truciolati, il metallo non solo causa difetti nel prodotto e danneggia l’attrezzatura, ma crea anche il pericolo di incendio.