Centrali elettriche

I residui metallici danneggiano i nastri trasportatori, le frantumatrici, i vagli e altre attrezzature di lavorazione. I separatori magnetici sono usati per rimuovere la contaminazione metallica ferrosa. Metodi tipici includono:

  • Sospendere un magnete overband permanente o sospeso (ossia auto-pulente o a pulitura manuale) o un elettromagnete overband o sospeso sopra o attraverso il nastro trasportatore. Il metallo viene sollevato dal nastro trasportatore e trattenuto sulla superficie magnetica o scaricato automaticamente;
  • Sostituire la puleggia di testa del nastro trasportatore con una puleggia magnetica. I residui metallici ferrosi sono attratti dal campo magnetico e si depositano sotto il nastro trasportatore, al di fuori del flusso di prodotto;
  • Alimentare materiale su un tamburo magnetico industriale. Il materiale magnetico è attratto dal potente campo magnetico e si deposita al di sotto e lontano dal prodotto alimentato.

I metal detector sono usati comunemente insieme ai separatori magnetici per rilevare residui metallici quali denti di escavatrice (acciaio al manganese). Usati in combinazione, i separatori magnetici e i metal detector offrono una protezione ottimale. In questo modo si riducono i tempi di inattività della produzione e i costi di manutenzione e riparazione.

0/5 (0 Recensioni)