Piastre Magnetiche

La piastra magnetica permanente è un separatore efficace e conveniente. Ideale per rimuovere residui metallici ferrosi occasionali da prodotti sfusi trasportati su nastri o alimentati per gravità. Si installano con facilità e richiedono cure minime, se non la pulizia regolare del ferro catturato.

Le piastre magnetiche sono disponibili con due configurazioni magnetiche:

  • In ferrite con un campo magnetico profondo per l’estrazione di residui metallici più grandi;
  • In terre rare ad alta intensità superficiale per la separazione di metallo ferroso fine;

Tutte le piastre magnetiche possono essere fornite integrate nello scivolo e sono realizzate su misura per adattarsi a qualsiasi processo.

Descrizione

Le piastre magnetiche offrono protezione magnetica efficace e a basso costo contro la contaminazione occasionale di residui di ferro. Questi separatori magnetici si trovano in un’ampia varietà di impianti di lavorazione e fabbricazione, sospesi sopra i nastri trasportatori o posizionati negli scivoli. Le piastre magnetiche non necessitano praticamente di alcuna manutenzione, offrono un’ottima durata nel tempo e non sono influenzate da condizioni di umidità dell’ambiente.

Il blocco magnetico è posizionato all’interno di un telaio in acciaio in cui i bordi di tale telaio fungono da poli aggiuntivi per una maggiore intensità di campo.

Funzionamento

Le piastre magnetiche permanenti attraggono e trattengono la contaminazione metallica ferrosa sulla loro superficie. Il metallo catturato viene quindi rimosso manualmente con una frequenza dettata dal livello di contaminazione metallica del prodotto.

Le piastre magnetiche possono essere sospese su un nastro trasportatore o posizionate all’interno di uno scivolo. Sono ideali per essere sospese su nastri trasportatori di larghezza inferiore a 450 mm. mentre per larghezze superiori si consigliano i magneti permanenti sospesi.

Le piastre magnetiche poste all’interno degli scivoli possono avere superfici di diverse configurazioni:

  •  A gradino rastremato (singolo o doppio): un gradino rastremato è uno gradino in acciaio che intensifica il campo magnetico. Il ferro catturato è trattenuto in sede dal gradino, che lo separa dal resto del flusso del prodotto;
  • A barra: una barra singola in acciaio è posta lungo la superficie della piastra magnetica, intensificando il campo magnetico in quel punto;

Modelli

Le piastre magnetiche sono disponibili in due versioni:

  •  In ferrite, produce un campo magnetico profondo, ideale per essere sospesa sopra i nastri trasportatori per rimuovere grandi residui metallici e posizionata all’interni di scivoli larghi;
  • In terre rare con alta intensità magnetica per catturare i metalli più piccoli. Viene installata normalmente negli scivoli.

 Applicazioni

Le piastre magnetiche sono estremamente versatili e vengono usate in un’ampia gamma di applicazioni, fra cui:

  • Impianti di trasformazione agroalimentare: poste al di sopra di nastri trasportatori di alimentazione e all’interno di scivoli;
  • Operazione di produzione della plastica;
  • Impianti di riciclaggio;
  • Estrazione mineraria;
  • Impianti di lavorazione del vetro;
  • Operazioni di lavorazione del legno.