Trappole Magnetiche

 Le trappole magnetiche si installano sulle tubazioni di trasporto di prodotti liquidi, allo scopo si trattenere occasionali contaminanti ferrosi. Sono generalmente prodotte per tubi con diametro di 50,8 mm, 76,2 mm e 101, 6mm, ma possono essere realizzate con configurazione diversa in funzione dell’impianto.

Descrizione

Le trappole magnetiche sono realizzate in due configurazioni, in funzione delle caratteristiche del prodotto. Per prodotti fluidi a basso contenuto in solidi si predilige l’uso di sistemi a cartuccia, mentre per prodotti più viscosi i magneti sono disposti ai lati della tubazione, con piastre singole od accoppiate.

Caratteristiche:

  • Alloggiamento in acciaio inox
  • Alte prestazioni magnetiche
  • Di facile pulizia
  • Guarnizioni rilevabili al metal detector
  • Estremità a saldare, filettate o flangiate
  • Versione alimentare su richiesta
  • Opzione alte temperature
  • Opzione camicia di raffreddamento

Modelli

MLT-C – Versione a cartuccia, ideale per prodotti non fibrosi. Prodotti trattabili sono il cioccolato, zuppe non grumose, salse e alimenti per neonati. Le trappole magnetiche per liquidi sono anche usate ampiamente nel settore della ceramica per rimuovere la contaminazione ferrosa dalle vetrine e dalle barbottine.

MLT-SP e MLT-DP – Versione a singola e doppia piastra magnetica. Ideali per la rimozione di particelle ferrose da liquidi viscosi e fibrosi, e da liquidi contenenti solidi in sospensione più grandi.

Applicazioni

Le trappole magnetiche per liquidi sono estremamente versatili e impiegate quindi in un’ampia gamma di applicazioni, fra cui:

Industria alimentare:

  • Cioccolato fuso;
  • Cibo per neonati;
  • Zuppe;
  • Salse;
  • Alimenti in scatola;
  • Succhi;
  • Cibo per animali;
  • Riciclaggio;

Ceramica:

  • Barbottina
  • Vetrina
  • Carta e cartone